Semine - Coltivare l'orto

Vai ai contenuti

Menu principale:

Semine

Antologia > Tutti gli argomenti > Semine
Semine. Tecniche di semina


Il finocchio è un ortaggio molto apprezzato tra i coltivatori di orto. Nello stesso temppo è poco diffuso, per alcune difficoltà di coltivazione. Spesso, infatti, non produce grumoli ben formati, tende a svettare verso l'alto e fiorisce prima del tempo. In questo articolo riveliamo la possibile causa.




Le erbe infestanti sono tenaci e determinate nel conseguire lo scopo di tappezzare le nostre coltivazioni soffocando le piantine coltivate che, essendo meno rustiche, soccombono nella competizione per lo spazio, la luce e l'aria. Un po' di astuzia può aiutarci a competere più efficacemente con la loro prepotenza

Quando si semina direttamente in campo, può accadere che la germinazione imperfetta di molti semi crei un effetto antipatico, cioè la presenza di tratti vuoti lungo la fila. In questo post suggerisco alcuni accorgimenti per ottenere file perfette

 
Se avete prodotto da soli le sementi per il vostro orto, prima di imppiegarle è bene sottoporle a una disinfezione. Ciò va fatto particolarmente per le sementi di Solanacee (pomodoro, melanzana, peperone e patata) e per quelle delle Cucurbitacee (anguria, melone, cetriolo).


Per quanto pomodori, peperone e melanzane siano  ortaggi estivi, i fortunati possessori di una serra possono cominciare la semina in serra calda fin da gennaio. Gli hobbisti più volenterosi e disposti a sperimentare, invece, possono provare da febbraio a seminare in casa alcune piantine da trapiantare a metà marzo all’aperto (escluse le zone più fredde).…


La diffusione dell’hobby dell’orticoltura viene accolta con grande favore dalle aziende che producono e commercializzano supporti per questa attività. Per rendere più pratiche le semine da alcuni anni sono apparse sui cataloghi alcune sementi trattate in modo particolare per facilitare le semine. Si tratta delle sementi in pillole o in nastri. in questo post parliamo di queste ultime


Un metodo di coltivazione della cipolla ancora poco conosciuto, ma che si sta diffondendo, consiste nel partire dai bulbilli anziché da seme.  I bulbilli possono essere acquistati presso I rivenditori di sementi, ma possono anche essere prodotti in proprio
Torna ai contenuti | Torna al menu