Melanzane - Coltivare l'orto

Vai ai contenuti

Menu principale:

Melanzane

Antologia > Tutti gli argomenti > Melanzane
Melanzane



Il miride (Lygus rugulipennis) è presente nella maggior parte delle regioni italiane. Di solito vive sulle erbe infestanti spontanee poste ai bordi degli orti o tra i filari dei frutteti, ma spesso danneggia anche le piante coltivate. Tra quelle da orto preferisce lattughe, fagiolini, melanzane e altre.



 
 
Pochi metri quadrati sul balcone, usati con fantasia, consentono di avere un piccolo orto originale e dispensatore di soddisfazioni. Le mini-melanzane sono ottime per essere conservate intere sottolio o sottaceto per guarnire antipasti originali. Si possono coltivare con successo anche nell’orto tradizionale, come tutte le altre varietà di melanzane


Molti ortaggi hanno la cattiva abitudine di accelerare la fine del loro ciclo produttivo. Per esempio lattuga, spinaci e finocchi prefioriscono prima che si siano raccolti i frutti delle nostre cure e delle nostre fatiche. Nel campo degli ortaggi da frutto anche le melanzane, talvolta, invecchiano precocemente.

Le melanzane hanno prodotto una vegetazione abbondante e rigogliosa, ma pochissimi frutti. Perché? Eppure le condizioni generali di coltivazione erano buone. Tuttavia, al buon successo di un raccolto di melanzane contribuiscono molti fattori. Li esaminiamo in questo articolo
Torna ai contenuti | Torna al menu