Il broccolo, uno dei cavoli più gustosi - Coltivare l'orto

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il broccolo, uno dei cavoli più gustosi

Antologia > Tutti gli argomenti > Cavoli broccoli
 
Il broccolo, uno dei cavoli più gustosi

Fra tutti i cavoli, i broccoli sono certamente una delle varietà più gustose. Si possono coltivare con semine ripetute nel tempo in modo da averli disponibili quasi tutto l’anno. Si tratta di uno degli ortaggi più produttivi, infatti una parcella di 10 mq del nostro orto può rendere mediamente 25 kg di prodotto
germogli laterali di dimensioni molto più modeste. La pianta ha un portamento eretto, ed è alta 40-60 cm. Le foglie sono oblunghe. Dopo la raccolta della testa (tecnicamente detta corimbo)  all’ascella delle foglie sottostanti si sviluppano in breve i germogli laterali.


Preparazione della semina dei cavoli broccoli. Nel contenitore alveolare di distribuisce del terriccio da semina, che viene pressato lasciando circa 1 cm dal bordo. Si distribuiscono i semi e si ricopre con altro terriccio fino al bordo, innaffiando con uno spruzzatore


Esistono diverse varietà di broccolo, che si distinguono per dei caratteri specifici che sono la durata del ciclo vegetativo (precoce, medio o tardivo), la colorazione dell’infiorescenza che ricopre tutte le tonalità del verde, fino a bluastro, la dimensione e la grana dell’infiorescenza, la resistenza al freddo.


Piantine di broccolo subito dopo l'emersione. Quando saranno alte almeno 4 cm occorrerà diradarle, lasciando per ogni alveolo solo la piantina più bella


La semina si può fare direttamente in terra ma è consigliabile allevare le piantine in contenitori, trapiantandole successivamente quando presentano un minimo di 5-6 foglie ben formate, il che accade 30-40 giorni dopo la semina.  L’emersione delle piantine si verifica dopo 5-10 giorni, a seconda della temperatura. Cavoli broccoli e cavolfiori si seminano preferibilmente in luna crescente. Cavoli broccoli e cavolfiori si seminano preferibilmente in luna crescente.


Piantine di broccolo pronte al trapianto

La semina in contenitore consente di trapiantare solo le piantine migliori, con un utilizzo più razionale degli spazi dell’orto. Infatti, le piantine non nate non potranno essere rimpiazzate con una nuova semina, perché verranno soffocate dalle altre già grandi che si allargheranno ad occupare anche gli spazi rimasti vuo


Cavoli broccoli trapiantati su prode pacciamate con telo nero

I periodi di semina sono essenzialmente tre, come indicato nella tabella sottostante


La raccolta inizia dai 110 ai 180 giorni dalla semina, a seconda della precocità. Conviene seminare qualche pianta precoce per il raccolto autunnale-natalizio, e altre tardive per il raccolto da Natale a marzo.
I broccoli non si possono lasciare a lungo sulle piante, poiché le infiorescenze tendono ad aprirsi. Possono essere conservati crudi in congelatore, già lavati e tagliati, pronti per essere cucinati.


Il cavolo broccolo può essere coltivato anche in vaso


Il broccolo con teme eccessivamente il freddo, a meno che non si tratti di lunghi periodi con nottate sotto lo zero. In questo caso occorre proteggere le piantine con del telo di tessuti non tessuto da usare all’occorrenza,(le notti più fredde sono quelle molto limpide)  o con dei tunnel stabili dove il freddo è sicuro e intenso.


Cavolo broccolo molto somigliante a un cavolfiore


La distanza di impianto è di circa 50 cm tra pianta e pianta. Si consiglia di seminare su prode rialzate almeno 10-15 cm rispetto al livello normale, per evitare i ristagni di acqua attorno alle piante.
Seminando su prode rialzate è possibile innaffiare facendo scorrere l’acqua tra le prode. Non occorrono innaffiature frequenti, se non subito dopo il trapianto e naturalmente nel periodo estivo.
La concimazione deve essere abbondante, e va fatta prima del trapianto interrando stallatico (è disponibile anche lo stallatico pellettato, lavorato industrialmente e venduto in sacchetti).


CAVOLO BROCCOLO HY F1 – CUMBAL (dal catalogo Ingegnoli)
Broccolo di alta qualità per la produzione della testa principale.Pomo molto denso con grana fine molto pesante e compatto.  Ciclo di 95-100 giorni dal trapianto, forma rotonda-ovale, pianta molto vigorosa, colore straordinario. Nel centro-sud si trapianta da fine luglio sino al 15 gennaio-la raccolta va dai primi di novembre alla fine di aprile.


SCOPRI L’HOBBY PIU’ ANTICO E PIU’ ATTUALE
Scopri e diventa un coltivatore d’orto esperto. Basta un fazzoletto di terra, ma anche solo QUALCHE VASO sul tuo balcone.
METTI A FRUTTO I TUOI SPAZI INUTILIZZATI.
Porta sulla tua tavola cibi naturali ottenuti al solo prezzo del tuo amore e della tua passione.
Ristabilisci un contatto positivo con la natura, l’alternarsi delle stagioni, il sole, la luna, la pioggia  e  il cielo che ti circonda.
Entra nel mistero del seme che dà orIgine alla vita nel grembo della terra.
I libri di “Edizioni Coltivare l’orto”  che ti proponiamo (anche in formato ebook) sono stati scritti da un vero hobbysta dell’orto con una esperienza di più di mezzo secolo, che lo ha portato a essere maestro sia delle tradizioni più antiche  che delle tecniche più  moderne.
Su questi libri troverai informazioni che vanno ben oltre le comuni nozioni circolanti sul web, spesso ripetute e inesatte.

Iscriviti alle News di Coltivare l'orto

Verrai subito reindirizzato alla pagina per scaricare tutti gli ebook gratuiti disponibili

Buon orto a tutti !!!
Torna ai contenuti | Torna al menu