Le aromatiche si inseriscono benissimo nei piccoli spazi inutilizzati - Coltivare l'orto

Vai ai contenuti

Menu principale:

Le aromatiche si inseriscono benissimo nei piccoli spazi inutilizzati

Antologia > Tutti gli argomenti > Aromatiche
 
Le aromatiche si inseriscono benissimo nei piccoli spazi inutilizzati
Spesso nell’orto si creano degli spazi inutilizzati, sia per la particolare conformazione del terreno che per le caratteristiche: sotto un albero, all’ombra di un muro, intorno alla fontanella, dietro il casotto degli attrezzi. Questi spazi possono essere occupati proficuamente facendovi crescere le erbe aromatiche
Moltissime piante aromatiche sono perenni, ed hanno il pregio di essere molto rustiche e di saper badare a se stesse con successo anche in condizioni difficili. Spesso basta collocare in terra una volta un’erba aromatica per vederla prosperare per anni senza particolari interventi da parte dell’orticoltore. Anzi, molte tendono ad essere infestanti e la loro vegetazione va ridotta ogni inverno.
Ecco una piccola rassegna di alcune. Si piantano tutte in marzo-aprile. Alcune in inverno si spogliano e sembrano morte. Non lasciatevi ingannare: in primavera “risorgeranno” rigogliose più di prima.


Mentuccia romana
Menta
Esistono diverse varietà, dalla menta piperita (la più comune) alla menta glaciale alla mentuccia molto usata in cucina. Cresce pressoché dappertutto ed ha la tendenza ad essere infestante.


Dragoncello
Asperula
Una volta detta anche Stellina odorosa. In natura vive nel sottobosco, quindi può essere collocata sotto un albero.
Tanaceto
Il tanaceto è utile nell’orto perché tende ad allontanare gli insetti dannosi. E’ una pianta perenne dai fiori gialli. In natura si trova spesso lungo i corsi d’acqua, quidi una buona collocazione potrebbe essere in prossimità della fontanella.


Camomilla

Camomilla
Cresce su qualunque terreno arido e non dissodato.


Borragine. I fiori sono molto decorativi

Borragine
Pianta dai bellissimi fiori blu-celesti, utilizzati sia in pasticceria sia nella decorazione di insalate. Cresce spontanea dovunque, fino a 1000 metri di altezza. Predilige i luoghi umidi.
Origano
Sistemate l’origano in posizione riparata dal vento, perché teme il freddo. Tuttavia, il sole non deve mancare.


Rafano. Produce radici piccanti ottime per il condimento di arrosti e carni bollite
Melissa
La melissa richiede un terreno acido e fresco. La collocazione ideale è sotto una pianta di ortensie o di magnolia, piante che prosperano nel terreno acido.


Timo
Timo
Il timo preferisce un luogo ben esposto al sole, ed un terreno privo di ristagnI.


Rosmarino per la cucina, coltivato in un bidoncino, in un angolo di servizio dell'orto
Stevia rebaudiana, pianta "scoperta" da pochi anni per le proprietà dolcificanti delle sue foglie. Può essere coltivata senza problemi nell'orto.
Buon orto a tutti !!!
Torna ai contenuti | Torna al menu