Cucinare le verdure - Coltivare l'orto

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Cucinare le verdure

Antologia > Tutti gli argomenti > Cucina
Cucinare le verdure dell'orto



Il cavolfiore verde cresce benissimo in tutti gli orti. Il minestrone presentato in questo articolo è un tipico piatto invernale, molto tradizionale ma soprattutto confezionato utilizzando le verdure di stagione dell'orto. Dunque un piatto nutriente, ricco di vitamine ma soprattutto assolutamente genuino per una alimentazione sana e naturale




L'ortica è un'erba spontanea dei nostri orti, ma non è assolutamente una "erbaccia" come viene talvolta definita. Anzi, è ricchissima di qualità preziose. In questo post la utilizzeremo trattandola come tratteremmo una normale verdura (per esempio, lo spinacio) per preparare una frittata dal gusto particolare.


 
Le zucche forniscono raccolti abbondantissimi, per cui spesso ci si trova di fronte al problema di non sapere come utilizzarle. Una zucca può essere conservata in diversi modi: al naturale, congelata, in salamoia, ma se ne può anche ricavare una gustosa marmellata da consumare durante tutto l'inverno.

Nella maggior parte dei casi chi coltiva un orto può trovarsi di fronte a raccolti troppo abbondanti per poter essere consumati sulla tavola quotidiana. Sorge la necessità di conservare questo surplus. Può essere fatto in diversi modi: sottolio, tramite essiccazione, tramite congelazione. In questo articolo vediamo come è possibile preparare delle squisite giardiniere

MANUALI PER L'ORTO. ULTIME NOVITA'.

SEMINARE CON SUCCESSO PER RACCOGLIERE CON ABBONDANZA
Coltivare l’orto Editrice. Edizione 2016. 110 pagine. Illustrato. Colore.
Un libro che fa finalmente chiarezza sull’uso delle fasi lunari nella coltivazione dell’orto, in particolare sui periodi di semina.
Dopo aver spiegato come, perché e quando la luna influisce...

14.40 € 16.00 € Aggiungi

   
Il liquore al miele è di  facile preparazione, tanto che si colloca ai primi posti tra quelli che  possono essere preparati in casa. E' un ottimo ricostituente, molto indicato  per il consumo invernale, quando può riscaldare le serate e può essere  utilizzato come rimedio in caso di raffreddore e tosse.

La scarola è una indivia a foglie lisce, che si distingue dall’indivia riccia. I cespi di scarola sono bellissimi da vedere e danno una impressione di tenerezza e croccantezza, che non sempre corrisponde alla realtà: infatti, normalmente la scarola è una insalata dura, che necessita di cottura per essere consumata.

LIBRO DEL MESE

OFFERTA LIBRO DEL MESE
LE TECNICHE E I SEGRETI DELL'ORTO
140 pagine. Illustrato.
Una preziosa raccolta di tecniche utili per ottenere un orto florido e produttivo. Questo libro vi farà scoprire procedure normalmente riservate agli addetti ai lavori.
Dopo aver letto questo libro riuscirete a comprendere il significato di frasi sibilline come...

7.80 € 12.00 € Aggiungi

 
In questo post abbiamo utilizzato i peperoncini "Bishop crown", o Cappello del vescovo, detto anche peperoncino a campanella; tuttavia, può essere utilizzato qualsiasii tipo di peperoncino, come per esempio il Tondo calabrese. Il peperoncino a campanella è una pianta vigorosa, alta fino a 2 metri, che produce numerosissime bacche dalla curiosa forma molto decorativa, che è responsabile del suo nome. Per questo motivo molti li coltivano anche nel giardino. Nel nostro caso però vogliamo apprezzare i frutti piccanti, per le loro doti legate al consumo

Ecco una domanda apparentemente banale, che può spiazzare più di qualche ortolano; sappiamo tutti infatti quanto siano metodici e precisi gli hobbisti dell’orto. In effetti, quando i bulbi vengono estratti dal terreno non è un bel vedere, specialmente se si tratta di terra argillosa pesante.





SEMPRE PRESENTI SUL TUO CELLULARE
Nella pace del tuo orto...
mentre l'insalata cresce...
TIENITI INFORMATO!
TROVI UTILE QUESTO SITO? ALLORA...
SCARICA L'APP
GRATUITA
App-Store o Google Play (riconoscimento automatico).
Sarai sempre aggiornato su tutte le novità, nel momento stesso in cui vengono messe in rete.
Puoi scaricare l'App FeedReady che segnalerà sul tuo dispositivo mobile tutte le novità. Una volta scaricato FeedReady ti verrà chiesto di inserire il link. Devi digitare:
http://www.orto.one/x5feedready.xml
Se questo link non ti viene chiesto immediatamente, seleziona di nuovo l'App Feedready e lo potrai inserire.
Da quel momento sarai collegato IN TEMPO REALE a tutte le nostre attività.
Orto biologico e sinergico.
SEMINARE CON SUCCESSO PER RACCOGLIERE CON ABBONDANZA
Calcolo dei giorni   migliori per la semina di ogni ortaggio

IN E-BOOK (pdf e epub)
140 pagine. Formato 17x24.  Illustrato.
Per saperne di più



Un e-book che fa finalmente   chiarezza sull’uso delle fasi lunari nella coltivazione   dell’orto, in particolare sui periodi di semina.
Dopo aver spiegato come,   perché e quando la luna influisce, prende questo dato   come riferimento per calcolare con estrema precisione i   giorni più favorevoli alla semina di ogni ortaggio. I   nuovi criteri di coltivazione dell’orto tendono a   emanciparsi dalla necessità di produrre a tutti i costi:   privilegiano la genuinità del cibo e la naturalità dei   metodi adottati in ogni fase. Nasce così l’orto   biologico, che raggiunge la sua punta più avanzata   nell’orto sinergico. In queste condizioni le piante non   sono più violentate nella crescita da concimi, ormoni e   pesticidi di varia natura, spesso usati massicciamente e   oltre la reale necessità. Liberate dai condizionamenti   chimici, e affidate nuovamente alle cure di terra, sole,   acqua e aria, le uniche cose di cui hanno veramente   bisogno, rigenerano la loro sensibilità alle influenze   delicate dell’ambiente, come quella, osteggiata e   misconosciuta, delle fasi lunari.
Questo libro prende in   considerazione alcuni dati scientifici, come il tempo di   germinazione e la temperatura necessaria, oltre a un   dato che ci viene dalla tradizione millenaria, quello   dell’influenza lunare. Dalla sinergia di queste   informazioni deriva il calcolo dei giorni più adatti   alla semina di ogni ortaggio.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Riceverai periodicamente e gratuitamente informazioni su tutte le nostre attività, informazioni utili, trucchi e segreti dei vecchi ortolani esperti per ricavare il meglio dal tuo terreno o dal tuo balcone.

Tip

Tip

Tip
 
Contatti: edizioni@coltivarelorto.it
Webmaster: bruno@coltivarelorto.it
Torna ai contenuti | Torna al menu